BEACH SOCCER, riparte la stagione del Canalicchio. Confermato il tecnico Giuffrida

12.04.2017 19:45 di Andrea Carlino Twitter:    Vedi letture
BEACH SOCCER, riparte la stagione del Canalicchio. Confermato il tecnico Giuffrida

Il Canalicchio Beach Soccer è pronto vivere la sua sesta stagione consecutiva di attività, vissuta sempre in continua crescita e all’insegna della grande passione. 

La società, guidata dal presidente Selva, è al lavoro da diverse settimane per organizzare tutti gli aspetti tecnici e logistici necessari affrontare il campionato da protagonista. “Abbiamo riconfermato gran parte della rosa dello scorso anno – dichiara il presidente Giovanni Selva in una nota - migliorando alcuni ruoli in vista degli impegni che ci vedranno protagonisti nei tre mesi estivi”.

Sul piano sociale il Canalicchio  sarà protagonista anche quest’anno su più fronti: “Presenteremo la squadra a fine giugno in occasione di una serata dove sosterremmo i valori genuini dello sport con iniziative mirate alla promozione delle realtà del nostro territorio. Sosteniamo la campagna contro il femminicidio con la collaborazione che rinnoveremo nelle prossime settimane”.

L'allenatore Mario Giuffrida, oggi guida dei Giovanissimi della Meridiana, si prepara a tornare sulla sabbia: “Non vedo – spiega - l’ora di ricominciare. La nostra è una passione che ci tiene uniti più che mai, ogni anno cerchiamo di fare sempre meglio. Abbiamo sposato questo progetto, vogliamo continuare in questa direzione e a farlo crescere”. Il quinto posto della passata stagione è “un risultato impressionante, rispetto alle aspettative. Poi, con il passare delle giornate, abbiamo capito che potevamo giocarcela alla pari con tutti. Dalla Coppa Italia in poi abbiamo dato il massimo, facendo fruttare”.

Nella formazione ci saranno alcune novità: “Abbiamo analizzato la rosa dello scorso anno, l’abbiamo potenziata secondo le nostre possibilità, tenendo conto anche dei nostri sacrifici. La nostra prima vittoria sinora è stata avere confermato la base della squadra. Siamo riusciti a circondarci di ragazzi che hanno dato tantissimo e hanno avuto la voglia di volerci stare accanto anche in questa stagione”.