EURASIA 2018: IN GARA TRE LA DOMUSBET CATANIA BS CEDE AL LEVANTE

17.04.2018 21:36 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 61 volte
EURASIA 2018: IN GARA TRE LA DOMUSBET CATANIA BS CEDE AL LEVANTE

Partiamo con un voto alto per quella che e’ stata la spedizione della Domusbet Catania Bs sotto l’aspetto organizzativo, politico e di futura progettualità. Incontri di grande dialogo con le autorità dello sport iraniane, con il ministro e i delegati della città di Yazd. Un’esperienza per la società del presidente Bosco che porterà sicuramente ulteriore respiro internazionale alla città di Catania e al club rossazzurro.

 Voto purtroppo da rivedere per l’aspetto sportivo, quello legato al campo dove lo zero in classifica finale e le tre sconfitte raccolte non possono soddisfare la dirigenza della Domusbet Catania bs. Il problema fisico, atletico legato all’assenza di preparazione e all’assoluta non conoscenza e amalgama da parte dei giocatori in campo ha fatto il resto. Contro il Levante ancora una sconfitta, stavolta pesante nel punteggio, 5-2 e ancor più dura da digerire per l’atteggiamento mostrato dalla squadra da metà del secondo tempo e con la gara ancora aperta sul 2-1 in favore degli spagnoli. Levante ordinato e bravo a sfruttare i buchi della difesa rossazzurra in occasione della rete del vantaggio di Boulokbashi. La reazione della Domusbet Catania partiva dal fendente di Paulo Gil, imparabile, che regalava il momentaneo pareggio. Sul finire del primo tempo ecco arrivare la decisione che lasciava perplessi dell’arbitro che consegnava il penalty agli spagnoli con ancora Boulokbashi spietato, 2-1.

 Nella ripresa veramente poco da una parte e dall’altra, con troppi personalismi da parte degli etnei, scollati e mai veramente pericolosi. Le occasioni migliori erano azioni personali con tiri dalla medio distanza che il portiere Pablo neutralizzava.

 Nel terzo tempo il buio donato dall’atteggiamento passivo dei rossazzurri totalmente  scollati con Panizza furioso in panchina. Gara che prendeva una brutta piega prima con il penalty realizzato da Amin e subito dopo dall’inzuccata di Clark che dopo aver colpo il palo trovava ancora Boulokbashi a depositare alle spalle di Spada per il 4-1. Partita spenta con la Domusbet Catania che non reagiva e subiva la rete del 5-1 a due minuti dal termine ancora da Boulokbashi. Punteggio durissimo attutito da un’altra sventola di Gil per il 5-2 finale.

 I titoli di coda non sono dei migliori, ma finiva cosi Eurasia 2018 per la Domusbet Catania Bs. Un’esperinza sicuramente straordinaria che porta tanti insegnamenti al team rossazzurro in vista di un’altra competizione internazionale l’Euro Winner Cup a fine maggio. Ma per preparare la Champions League del beachsoccer ci sarà stavolta tempo e consapevolezza nel trovare la miglior Domusbet Catania Bs.