ESCLUSIVA - CATANIA, Lo Monaco: "Roma? Solo per vedere Strootman. Su ipotesi ritorno dico che..."

08.03.2016 16:37 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 383 volte
ESCLUSIVA - CATANIA, Lo Monaco: "Roma? Solo per vedere Strootman. Su ipotesi ritorno dico che..."

 d.s. della Roma, Walter Sabatini potrebbe lasciare la capitale a fine stagione. Chi sarà allora il nuovo direttore sportivo che dovrà riportare i giallorossi in alto in campionato? Bella domanda. Difficile sbilanciarsi ora, ma le idee il presidente Pallotta le ha ben chiare. La Roma vuole ingaggiare un dirigente esperto ed ecco che è saltato fuori il nome di Pietro Lo Monaco, ex a.d. di Catania, Genoa e Palermo, che alle pendici dell’Etna ha fatto benissimo conquistandosi la fama di vincente. Oggi il Corriere dello Sport ha riportato una indiscrezione di mercato che riguarda proprio il dirigente di Torre Annunziata: “Lo Monaco è stato a Roma in occasione del ritorno in campo di Strootman con la Primavera. Invitato da Federico Balzaretti, suo parente (la moglie Eleonora Abbagnato è nipote di Lo Monaco) ha salutato affettuosamente Walter Sabatini, il direttore sportivo che potrebbe lasciare il club a fine stagione, trattenendosi nel quartier generale giallorosso per un paio d’ore. E’ nella rosa degli eventuali sostituti? Assolutamente sì, come trapela da fonti Unicredit”. Riporta il quotidiano di Roma. Lo Monaco, ai nostri microfoni, conferma di essere stato a Trigoria ma sul futuro non si sbilancia: “E’ vero che sono stato a Trigoria nei giorni scorsi per vedere all’opera Strootman ma su un ipotetico mio approdo alla Roma non vorrei dire nulla”. Probabile che sotto sotto qualcosa di vero c’è ma il futuro di Lo Monaco è sicuramente in Serie A visto che è prevista una girandola di ds. E’ da escludere in maniera categorica un suo ritorno a Catania: “Ho già detto che il mio ruolo è quello di gestire dal punto di vista tecnico un club e non di esserne il proprietario. Questo compito lo lascio ai presidenti, io non ho i fondi necessari per poter comprare una società di calcio” – ha concluso Lo Monaco-.