Catania, complicata la pista Aya

 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 950 volte
© foto di Giacomo Morini
Catania, complicata la pista Aya

Non solo Lo Monaco e Argurio sono rimasti senza parole ieri quando hanno appreso del “tradimento” di Bachini che ha detto sì alla Juve Stabia dopo un lungo corteggiamento dei due dirigenti del Catania. A rimanerci male è stato anche il tecnico Cristiano Lucarelli che conosceva bene il il difensore avendolo allenato al Tuttocuoio e ci aveva parlato nei giorni scorsi. Ma il calciomercato è anche questo. La dirigenza etnea ha incassato il colpo e sta valutando altri calciatori per il reparto arretrato. Uno di questi è Ramzi Aya, difensore centrale in forza alla Fidelis Andria. Non c’è una vera trattativa perchè il calciatore ha un contratto con il sodalizio pugliese ed è seguito da molti club anche di Serie B. Il pressing del Catania è importante anche perchè Aya ha dato la piena disponibilità ad indossare la casacca rossazzurra. L’Andria vuole monetizzare essendo Aya uno dei pezzi pregiati del club pugliese e il Catania sarà costretto a pagarlo oppure dare in cambio un calciatore per chiudere positivamente l’operazione. L’Andria non vuole un top player del Catania, non puntando alla promozione, e si accontenterà anche di una seconda scelta. I pugliesi vorrebbero il difensore Parisi o la punta Pozzebon dal Catania. Trattativa tutta da costruire e ancora troppo lontana dalla fumata bianca.