Catania, Lo Monaco: "Alcibiade si complica. Per Bergessio, Izco e Spolli..."

 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 3032 volte
© foto di Federico De Luca
Catania, Lo Monaco: "Alcibiade si complica. Per Bergessio, Izco e Spolli..."

Un’estate da sogno, pensando in grande. La locomotiva Catania ha già centrato tre acquisti e ha dato la sveglia alla concorrenza che sonnecchia. Mosse avvedute in entrata con gli arrivi di Lodi, Caccetta e Tedeschi e il ritorno di Anastasi e Da Silva. Vicinissimo alla firma il difensore Bachini. L’ad Lo Monaco da domani si metterà all’opera per chiudere altre operazioni, come sottolinea ai microfoni di Itasportpress.it: “Abbiamo dato una bella scossa al mercato acquistando elementi interessanti che piacevano a tanti club e tra l’altro hanno esperienza in Lega Pro e soprattutto nel girone meridionale. Adesso completeremo l’opera con altre tre o quattro pedine e poi penseremo a cedere quei calciatori che hanno reso meno l’anno scorso e quelli che per vari motivi non rientrano nei piani tecnici. Prenderemo due difensori sicuramente un forte attaccante. Per Alcibiade non c’è nulla di concreto, ma comunque se dovesse saltare il suo arrivo a Catania non ci faremo trovare impreparati visto che abbiamo messo in preallarme altri difensori (Blondett, Bruno e Semenzato ndc.). Il ritorno di Bergessio, Spolli e Izco? Sarebbe una operazione nostalgia, anche bella, ma vi assicuro al 100% che non torneranno a Catania i nostri tre paladini perchè l’attaccante andrà a giocare in Argentina mentre il difensore e il centrocampista cambieranno maglia ma giocheranno ancora in Serie A dopo le stagioni al Chievo. Sarà difficile invece che molti calciatori Over troveranno squadra in Lega Pro o Serie C con la nuova regola. L’Assocalciatori so che si sta muovendo per far modificare questa regola, ma deve fare presto perchè, come avete scritto voi di Itasportpress alcuni giorni fa, sono circa 200 i calciatori che rischiano di rimanere a casa. Tornando alle cose di casa Catania, vorrei sottolineare che ci siamo iscritti al campionato senza patemi. Molti la consideravano una pura formalità, ma fino a qualche mese fa vi assicuro che non era proprio così scontata. Adesso ci siamo messi bene dal punto di vista economico e navighiamo in acque più tranquille. Una bellissima notizia che ci consente di iniziare la nuova stagione tra due settimane senza ansie e preoccupazioni e di non fare i conti con i bilanci”.