Catania, Lo Monaco: "La Scialfa dice fesserie. Noi giocheremo altrove se..."

 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 84 volte
Catania, Lo Monaco: "La Scialfa dice fesserie. Noi giocheremo altrove se..."

L’ad del Catania Pietro Lo Monaco risponde all’assessore dello Sport del Comune di Catania, Valentina Scialfa, in merito all’affidamento dello Stadio Massimino. “E’ difficile replicare a una montagna di fesserie -attacca Lo Monaco a Ultima tv-. Il Catania quel documento non lo firmerà, resta il fatto che noi abbiamo solo ricevuto danni. Pagheremo il canone per la prossima partita come abbiamo sempre fatto ma ci dicano in anticipo se dobbiamo andarci a cercare un nuovo stadio a partire da martedì per l’incontro con il Monopoli. Il Comune di Catania in questi ultimi anni ha incassato cifre importanti dal Calcio Catania per due partite al mese. E’ da indagine dalla Procura della Repubblica questa vicenda. Poi l’assessore fa ridere quando dice che esiste un accordo con noi per la gestione del manto erboso in cambio della gestione dei bar dello stadio. Siamo aperti ad un dialogo ma quel documento non lo firmeremo”.