Catania, Lucarelli: “Freddi e lucidi. Contro il Trapani con ‘cresta’ più bassa…”

15.04.2018 16:46 di Gabriele Reina Twitter:   articolo letto 187 volte
Catania, Lucarelli: “Freddi e lucidi. Contro il Trapani con ‘cresta’ più bassa…”

Al termine della gara vinta per 3-1 contro l’Akragas, parla l’allenatore, Cristiano Lucarelli. Queste le sue parole: “Siamo stati bravi, freddi e lucidi. Abbiamo aspettato di sbloccare la gara senza entrare in ansia. Mi sono arrabbiato sul gol dell’Akragas, però devo dire che, al netto dei problemi che poteva avere questa gara, siamo andati bene. Non possiamo rallentare però, rischiamo, così come è accaduto, ad esempio, con la Reggina. Russotto? Sta ritrovando la condizione, la mia fiducia c’è sempre stata. Porcino è uscito per un problema al tallone, Lodi è uscito prima perché era diffidato. Campo del De Simone non era bagnato e l’erba era un po’ alta. Siamo stati bravi a ripartire subito dopo il pari contro la Juve Stabia. Primo posto? Noi siamo condannati a vincere da qui fino alla fine. L’Andria ci ha fatto un altro bel regalo. Ora sotto con il Trapani, spero che ci si avvicina al match con la ‘cresta’ un po’ abbassata. Spero di essere ricordato come l’allenatore che andrà in Serie B con i rossazzurri e non per quello che ha realizzato il record di vittorie esterne”.