Catania, per Semenzato strada in salita

 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 3060 volte
© foto di Matteo Papini/Image Sport
Catania, per Semenzato strada in salita

i apre ufficialmente oggi il calciomercato con il Catania che ha in corso numerose trattative. La più vicina è quella per il difensore Raffaele Alcibiade che da ieri è svincolato avendo chiuso il rapporto con la Paganese il 30 giugno. Per stringersi finalmente la mano non occorrerà un supplemento di trattativa a Lo Monaco e Argurio. Siamo davvero ai dettagli: il Catania e Alcibiade si sono ulteriormente avvicinati e sono a un passo dal celebrare il matrimonio.

Al club etneo, dopo il calciatore scuola Juve, serviranno altre tre o quattro pedine per chiudere le operazioni in entrata. Daniel Semenzato, terzino del Pordenone, vuole il Catania. Questa è una certezza, ma ha un anno di contratto e il club friulano non farà sconti a nessuno.

Ai microfoni di Itasportpress.it, il direttore operativo del club neroverde Matteo Lovisa è stato chiaro: “Per il difensore, ci sono squadre di B e club importanti di Serie C. Bisognerà valutare le proposte che ci arriveranno”. Il Pordenone, forte di un legame contrattuale, chiede soldi al Catania per dare il via libera a Semenzato, ma Lo Monaco tiene duro perchè non intende pagare un euro ai ramarri. Fase di stand by ma con la consapevolezza che il calciatore e il suo procuratore hanno già l’intesa col Catania.

Se Semenzato riuscirà a svincolarsi dal Pordenone, la trattativa col Catania si chiuderà in 5 minuti. Per la difesa etnea c’è sempre Blondett nel mirino. Il calciatore ex Cosenza vuole aspettare qualche giorno prima di firmare il contratto col Catania visto che qualche club di B lo ha contattato. Con il difensore ex Tuttocuoio Bachini tutto fatto resta solo da ufficializzare l’operazione, poi il mercato del Catania finirà con un giro vorticoso di punte. Rachid Arma in settimana torna dal Marocco e si capirà bene cosa chiederà di ingaggio. Due anni di contratto al calciatore del Pordenone, a cifre ragionevoli, è l’offerta rossazzurra. Se non si troverà l’accordo, sia con la punta che con il Pordenone, Lo Monaco e Argurio cercheranno altre soluzioni.

Il bomber scuola Inter, Gianluca Litteri è molto lontano al momento perchè manca l’intesa con il Cittadella. Lo Monaco e Argurio hanno scandagliato il mercato di Serie B che mette in vetrina diversi bomber interessanti.

Sicuramente da domani si capirà meglio qual è il piano B della dirigenza etnea che cercherà in tutti i modi di fare un regalo al tecnico Lucarelli prima del giorno della conferenza di presentazione a stampa e tifosi, prevista per il 4 luglio.