Catania-Reggina, all'andata lo striscione della vergogna

 di Gabriele Reina Twitter:   articolo letto 777 volte
Catania-Reggina, all'andata lo striscione della vergogna

All'andata fu una sconfitta pesante per la squadra di Lucarelli, tra petardi fumogeni e "coreografie" sconcertanti "Nessun elefante vi protegge, prima o poi la lava vi distrugge" così recitava un vergognoso striscione esposto nella curva sud del Granillo dove alcuni ultras reggini esponevono e intonavo cori contro i tifosi rossoazzurri giunti in calabria e l'intera città di Catania, questo gesto costò caro a 9 ultras che furono sanzionati col daspo e alla stessa società amaranto fu comminata la chiusura per un turno della curva sud.