Catania, Sottil: "Felici che si possa cominciare a giocare"

28.09.2018 14:43 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 45 volte
Catania, Sottil: "Felici che si possa cominciare a giocare"

Dopo una lunga estate trascorsa sull’onda delle polemiche e dei ricorsi, il Catania può finalmente esordire in campionato, ma in Serie C. La prima sfida che attende la squadra etnea è quella contro il Rende in trasferta ed in conferenza stampa, mister Sottil alla vigilia del match ha presentato così la gara contro la capolista del Girone C:

SI TORNA A GIOCARE – “Siamo contenti che dopo tutto questo tempo possiamo finalmente tornare a giocare. Abbiamo attraversato un periodo molto complicato, dato che non sapevamo se avremmo giocato o meno, ma sono soddisfatto del gruppo che si è sempre allenato con continuità e con serietà. Ho a disposizione dei ragazzi molto esperti che hanno accumulato rabbia e voglia di scendere in campo, elementi che riverseremo quando inizieremo a giocare. Siamo come delle belve inferocite che escono dalla gabbia”.

FORMAZIONE – “Llama ha subito un infortunio non grave fortunatamente al gemello esterno del compartimento mediale che non gli permetterà di essere in campo domani. Speriamo di recuperarlo per la prossima sfida. Però sono pronti a subentrare Vassallo e Manneh, due giocatori molto importanti che possono sostituire Llama senza problemi. Domani decido chi schierare. Curiale ha recuperato e sarà a disposizione”.

NIENTE ALIBI – “Partenza con handicap? No, noi non dobbiamo avere alibi. Chiaramente le altre squadre sono più pronte, in quanto hanno disputato già tre partite, ma non per questo dobbiamo costruirci degli alibi. Questo posticipo infinito possiamo considerarlo uno stimolo aggiunto, senza dimenticare che si è trattato anche di un impedimento, per così definirlo”.

RENDE – “Giochiamo contro la prima squadra in classifica a punteggio pieno, seppur siamo solamente all’inizio del campionato. Il Rende gioca un bel calcio, preciso, molto intenso ed aggressivo con meccanismi ben oliati. Lo abbiamo studiato bene, ci siamo preparati ad affrontare la squadra calabrese e siamo pronti ad affrontarla, soprattutto mentalmente. Dobbiamo dimostrare che noi siamo il Catania”.

SUL CAMPIONATO – “La Serie C è un campionato molto particolare, senza una logica ben precisa. Anche noi ci troviamo in un girone molto aperto, dove l’aggressività e l’intensità la fanno da padrone essendoci squadre molto fisiche come Catanzaro, Casertana. Si tratta di un raggruppamento molto “maschio”, con squadre che si contenderanno la promozione fino all’ultimo”.

CONVOCATI – L’allenatore del Catania Andrea Sottil ha convocato 22 giocatori per la sfida al Rende, in programma sabato 29 settembre alle 16.30 allo stadio “Marco Lorenzon” e valevole per la quarta giornata del girone C del campionato Serie C 2018/19. Ciancio, non ancora al meglio dopo un infortunio accusato nel corso del precampionato, è tra gli indisponibili con Llama e Marotta. Biagianti e compagni in ritiro pre-gara, in Calabria, da stasera.

Questi gli atleti a disposizione:

PORTIERI

22 Damiano Fabiani

12 Matteo Pisseri

1 Guido Pulidori

DIFENSORI

4 Ramzi Aya

17 Joel Baraye

26 Luca Calapai

28 Andrea Esposito

3 Dragan Lovric

8 Luigi Alberto Scaglia

5 Tommaso Silvestri

CENTROCAMPISTI

6 Federico Angiulli

27 Marco Biagianti

21 Rosario Bucolo 

10 Francesco Lodi 

19 Kalifa Manneh 

29 Alessio Rizzo

18 Giuseppe Rizzo

ATTACCANTI

7 Maks Barisic

14 Fran Brodic 

11 Davis Curiale 

24 Adis Mujkic 

20 Andrea Vassallo