Pallanuoto, Nuoto Catania promossa in A-1

 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 1246 volte
Pallanuoto, Nuoto Catania promossa in A-1

La Nuoto Catania torna in serie A1. Dopo la vittoria di sabato in gara 1 (15-11) la squadra di Giuseppe Dato si conferma in gara 2 nell'insidiosa trasferta salernitana 12-9. Alle 19.00, invece, si gioca la gara1 dell'altra finale promozione dei playoff di A2 maschile tra Roma Nuoto e Rari Nantes Florentia (gara 2 il 1 luglio, eventuale terza il 5 luglio).

TGROUP ARECHI - NUOTO CATANIA 9-12

TG ARECHI: Busa, Luongo 2, Giordano, Esposito, Mutariello, Esposito 1, Busa' 2, Iannicelli 1, Spinelli, De Rosa, Baldi 1, Massa 2, Ferrigno. All. Grieco
NUOTO CT: Graziano, Catania 1, Maiolino, La Rosa 3, Sparacino 1, Ferlito, Torrisi 3, Condemi, Kacar 2 (1 rig.), Privitera 1, Russo 1, Stojcic, Pellegrino. All. Dato
Arbitri: Ceccarelli e Castagnola
Note: parziali 2-2, 4-3, 2-6, 1-1. Luongo M. (TGA) fallisce un rigore ad 1.20 del 1 tempo. Usciti per limite di fallo Carmine Esposito (TGA) nel 3 tempo e Giorgio Torrisi (CTA) nel 4 tempo. Superiorità numeriche: Arechi 5/13 + 1 rigore realizzato e 1 rigore fallito; Nuoto CTA 4/7 + 1 rigore realizzato. Spettatori: 300 circa.

Partita molto equilibrata, soprattutto nella prima metà, dove le due squadre rispondono colpo su colpo senza concedere nessun break. Il primo tempo si conclude sul parziale di 2-2 con le reti di Luongo e Massa per Arechi e la doppietta di Kacar per Catania. I padroni di casa si portano in vantaggio di un gol al cambio vasca (6-5). Lo strappo decisivo degli ospiti arriva nel terzo periodo. Break di 4-0 firmato Catania,Torrisi, Privitera e La Rosa. 11-8 e Catania respira la serie A1; i ragazzi di Grieco provano a rientrare ma le reti di Russo e Busà nell'ultimo tempo blindano il risultato a favore dei siciliani.