Catania eliminato ai calci di rigore: Siena in finale

11.06.2018 00:06 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 367 volte
Catania eliminato ai calci di rigore: Siena in finale

Una botta tremenda. Per le dimensioni, e perché inattesa. Nella notte dei rimpianti e delle traverse, svanisce il sogno del Catania di andare alla finalissima di Pescara per tornare in B. I rossazzuri restano in terza serie e vedono sfumare il sogno di tornare nel torneo cadetto dopo una notte di rabbia e frustrazione finita ai calci di rigore dopo il 2-1 maturato sul campo. Il Siena vince al Cibali, davanti a 20 mila tifosi rossazzurri, che hanno sognato l’impresa del Catania, e porta via il pass per la finalissima di Pescara dove affronterà il Cosenza. Lucarelli aveva chiesto cinismo, carattere e orgoglio ai suoi, lo ha avuto in parte ma non è bastato per passare il turno contro un Siena solido che ha alzato un muro davanti a Pane e che ha resistito in 10 uomini per quasi un’ora. Il Cibali si è svuotato il vaso è colmo. Anche stasera il Catania ha sciupato diverse occasioni e i sogni si sono infranti sulla traversa. Prima di Lodi al termine dei supplementari e poi di Mazzarani nell’ultimo rigore della interminabile serie. Bisogna guardare al futuro, prossimo e non solo. Non ci sarà probabilmente una rivoluzione ma un processo evolutivo. Fare degli innesti sarà fisiologico. Arriveranno volti nuovi per creare un mix di giovani e giocatori più esperti.