Catania, Sottil: "Potenza ha calciatori di qualità ma andremo per vincere"

02.11.2018 13:24 di redazione Tutto Catania News  articolo letto 46 volte
Catania, Sottil: "Potenza ha calciatori di qualità ma andremo per vincere"

Il Catania sa benissimo adesso che per andare in Serie B dovrà vincere il campionato di C senza più pensare ai ripescaggi. Il tecnico Andrea Sottil, oggi intervenuto in sala stampa, ha presentato la partita con il Potenza in calendario sabato alle 16.30 allo stadio “Alfredo Viviani”. “Purtroppo ci siamo abituati a questa cosa di giocare e non giocare in attesa di un qualcosa che non è arrivato. Lo stop comunque è stato un vantaggio per noi che eravamo affaticati. Non giocare ci ha consentito di recuperare energie e ritrovare la migliore condizione fisica e mentale”.

POTENZA – “Dobbiamo affrontare una partita alla volta offrendo prestazioni di alto livello. Il Potenza ha calciatori di qualità, un bel mix per fare bene in questo campionato. Hanno cambiato allenatore e stanno facendo bene. Noi ci siamo preparati ottimamente per affrontare questa squadra al meglio delle nostre possibilità. Andremo lì per fare più punti possibile. Ho la fortuna di avere giocatori duttili in difesa e posso cambiare tatticamente qualcosa. L’organico che ho mi dà modo di attuare diverse soluzioni tattiche”.

INFORTUNATI – “Llama sta recuperando bene dopo essersi allenato per due settimane continuative dopo i suoi problemi fisici. L’argentino è forte ed ha sempre cercato il ritmo per mettere in atto le sua qualità. Per Rizzo dobbiamo aspettare che gli passi il dolore. Barisic sta facendo un buon lavoro ma deve fare una risonanza che ci permetterà di stabilire se la cicatrice si è chiusa. Brodic è arrivato in condizioni fisiche precarie ma adesso ha recuperato e ci sarà spazio anche per lui”.

OBIETTIVO – “Dobbiamo spingere fino al 30 dicembre per mettere più punti in classifica. Il nostro obiettivo è chiaro ma non sarà semplice visto che il campionato offre sempre difficoltà inattese a tutti. Dobbiamo stare sereni e lavorare bene durante un trittico di partite difficili cercando di mettere in cascina più punti”.