Il Catania perde al 90′ contro il Matera. Si complica la lotta per il secondo posto

29.04.2018 19:34 di Gabriele Reina Twitter:   articolo letto 689 volte
Il Catania perde al 90′ contro il Matera. Si complica la lotta per il secondo posto

ll Catania ha perso un’occasione importante per dare l’assalto al secondo posto. È la sintesi della sconfitta pesante (2-1) al quale il Matera ha costretto i rossazzurri al termine di una partita poco spettacolare e mal giocato dai siciliani. Gli etnei forse ancora con la testa alla rocambolesca sconfitta nel derby con il Trapani, hanno giocato un match davvero deludente. Lucarelli ha cambiato qualcosa dell’undici base delle precedenti giornate ma non ha ottenuto probabilmente le risposte che cercava. Adesso dopo aver accarezzato il sogno della conquista del campionato, il concreto rischio per il Catania di arrivare terzo visto che il Trapani in classifica sta sopra i rossazzurri dopo il pari di oggi col Monopoli.

Il Catania si presenta con 6 uomini diversi rispetto alla gara contro il Trapani tra scelte tecniche e infortuni. L’inizio dei rossazzurri è promettente: all’8′ Curiale mette dentro su azione di calcio d’angolo, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco molto discutibile. Poco dopo c’è spazio per la conclusione di Russotto, murata dalla difesa del Matera. Il Catania manovra, il Matera attende e riparte in contropiede. I rossazzurri insistono e concludono pericolosamente con Russotto e Rizzo, ma il gol non arriva. Dopo la mezz’ora l’azione della squadra di Lucarelli si affievolisce e il Matera prende coraggio. Sale in cattedra Di Livio jr: prima prende la traversa dopo un’azione travolgente con 30 metri palla al piede, poi realizza il gol dell’1-0 su assist di Casoli.
Si riparte subito a ritmo intenso. Al 49′ ci prova Maimone su assist di Casoli, palla fuori. Un minuto dopo arriva il pareggio del Catania con Russotto abile a mettere dentro da pochi passi su assist di Biagianti. Dopo il Catania ci prova, ma non trova il guizzo per colpire a rete Golubovic. Il Matera, anzi, si fa pericoloso con più ripartenze, ma la difesa rossazzurra si salva. Finale palpitante, al 90′ arriva il gol di Sernicola che punisce oltremisura la squadra di Lucarelli.

MATERA-CATANIA 2-1

MARCATORI: 42′ Di Livio, 49′ Russotto, 90′ Sernicola

MATERA (3-4-3) 1 Golubovic; 5 Scognamillo, 28 De Franco, 15 Di Sabatino; 17 Sernicola, 20 Maimone, 14 De Falco (dal 54′ Dugandzic), 27 Casoli; 32 Di Livio, 7 Sartore (dal 67′ Salandria), 33 Tiscione (dal 59′ Mattera). A disposizione: 22 Tonti, 3 Mittica, 2 Buschiazzo, 40 Gigli, 45 Cedric, 24 Dellino. All. Auteri.

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri; 21 Esposito (dal 57′ Semenzato), 4 Aya, 26 Bogdan, 8 Porcino; 6 Rizzo (dal 57′ Mazzarani), 27 Biagianti (dal 83′ Barisic), 17 Bucolo (dal 71′ Fornito); 7 Russotto, 11 Curiale, 23 Di Grazia (dal 71′ Manneh). A disposizione: 22 Martinez, 5 Tedeschi, 15 Marchese,  16 Blondett, 29 Ripa, 24 Brodic. All. Lucarelli.

ARBITRO Marchetti della sezione di Ostia Lido

AMMONITI: Russotto, Aya, Sernicola, Golubovic

RECUPERO: 1′, 5′